Indice

FAQ su OOoWriter

Come faccio a impostare un font di default differente per i documenti di OOoWriter?

Bisogna cambiare le impostazioni che si trovano nel menù
Strumenti → Opzioni → OpenOffice.org Writer → Caratteri standard

A questo punto se si vuole che tutti i documenti da ora in poi usino i font appena selezionati è sufficiente non mettere il check sul flag "Solo per il documento corrente", altrimenti se si mette il check su tale flag si avrà che i cambiamenti così impostati saranno validi solo per il documento corrente.

Torna su

Come faccio a far coesistere pagine orizzontali con altre in verticale?

Per la pagine verticali si può usare il modello standard, mentre per quelle orizzontali si può creare un nuovo modello e applicarlo ove occorre.

Prima di tutto bisogna creare un modello per la formattazione orizzontale:

Poi occorre applicare il nuovo modello:

Per ritornare alla visualizzazione verticale è sufficiente riapplicare i passi precedenti: creare una nuova interruzione di pagina con modello standard.

Se invece si vuole iniziare il documento con pagine orizzontali è sufficiente aprire lo stilista e fare doppio click sul nuovo modello creato (Pagina orizzontale nell'esempio).

Torna su

Come faccio a trasformare le voci degli indici in hyperlink?

Prima di tutto verificare che si è abilitati alla modifica delle aree protette:

Ora è possibile modificare l'indice:

A questo punto è possibile decidere:

  1. su che livello aggiungere i link: selezionando il livello nella sezione "Livello"
  2. cosa trasformare in link (quale parte della riga dell'indice)
    Per compiere questa operazione occorre posizionare l'icona di inizio link (icona LS: Link Start) e di fine link (icona LE: Link End).
    Tali icone sono inseribili nell'area "Struttura" composta da campi editabili e da icone identificate da scritte. Per capire a cosa serve un'icona posizionarcisi e attendere l'apparizione del tooltip descrittivo.
    Per ottenere il risultato voluto basta effettuare le seguenti operazioni:
    1. cercare l'elemento dove deve iniziare il link (di solito "E#" == numero capitolo) e posizionarsi nell'edit box che precede tale elemento
    2. premere il tasto Hyperlink
    3. cercare l'elemento dove deve terminare il link (di solito "E" == voce) e posizionarsi nell'edit box che segue tale elemento
    4. premere il tasto Hyperlink

Ripetere l'operazione per ogni livello al quale si vogliono associare gli hyperlink

Torna su

Come faccio a modificare la numerazione iniziale delle pagine?

  1. posizionarsi sulla prima pagina
  2. Formato → Paragrafo → Flusso di testo
  3. nella sezione interruzioni abilitare "Inserisci" e "Con modello di pagina"
  4. inserire in "N. di pagina" il numero iniziale del conteggio delle pagine

Questa FAQ è stata ricavata da QuelliCheIlPC.

Torna su

Come faccio a generare un file PDF dove l'indice è composto da hyperlink?

Bisogna prima trasformare il documento OOoWriter inserendo in esso gli hyperlink negli indici come spiegato in questa FAQ.

Dopo è sufficiente trasformare il documento in file PDF … e si avrà il risultato desiderato.

Torna su

È possibile far si che Writer si apra nella posizione dell'ultimo salvataggio?

Sì, bisogna:

  1. Strumenti → Opzioni → OpenOffice.org → Dati utente
  2. compilare almeno il campo "Nome"

Nota: questa FAQ è stata ricavata dalla risposta di Andrea Trucchi sulla lista utenti di OpenOffice.org

Torna su

Come si crea un riassunto automatico di un testo?

Bisogna prima ti tutto capire che è veramente impossibile creare un algoritmo che sia in grado di generare un riassunto di un testo; se un programma ti offre questa possibilità, allora tale programma ti sta prendendo in giro. I programmi che offrono questa finta funzionalità cercano di capire quali sono le parti più importanti del testo e di estrarre quelle come riassunto; si basano su una determinata modalità di scrittura che non è seguita dalla maggior parte delle persone e che quindi genera, come prodotto finale, un insieme di frasi che sono quasi sempre ben lontane dall'essere un riassunto del testo … se mai hanno un senso compiuto.

Quello che si può fare è per esempio estrapolare alcune parti del testo costruendo un documento che riporta i capitolo, sottocapitoli, … fino ad una data profondità e per ognuno riportare i primi X paragrafi. Questo è quanto fa OpenOffice.org con la seguente funzionalità:

File -> Invia -> Crea abstract automatico ...

In alternativa si può usare un programma elencato in questa sezione: Riassunto/sintesi/sommario

Torna su

Come faccio a copiare una parte di tabella presa da OOoCalc?

È possibile utilizzando questo trucco:

  1. copiare le celle da OOoCalc
  2. posizionarsi su OOoWriter
  3. modifica → Incolla speciale … → Testo non formattato
  4. selezionare il testo appena incollato
  5. inserisci tabella

Se si voleva inserire le celle copiate da OOoCalc in un'altra tabella, allora bisogna eseguire anche questi due punti successivi:

Torna su

Come faccio a scrivere qualcosa vicino ad un hyperlink senza che quello che scrivo diventi parte di tale hyperlink?

Basta selezionare quella parte di testo che non deve far parte di un hyperlink e premere i tasti

Torna su

Ho una pagina con immagini presenti su HD, come faccio a farle includere direttamente in OOo?

È sufficiente:

modifica -> collegamenti -> interruzione

Torna su

Come si può eliminare il BOM presente nei file di testo creati con locale UTF?

OpenOffice.org, almeno la versione 3.1.1, quando salva un file di testo con un locale UTF-x aggiunge un BOM iniziale, composto da tre caratteri, che sono totalmente inutili se non dannosi su un sistema GNU/Linux o *nix like con UTF-8. Inutili perché il sistema è in grado di rilevare correttamente il formato del file di testo senza il BOM; dannosi perché prima di tutto a seconda del locale crea file di testo differenti, anche se il contenuto dovrebbe essere identico (non interoperabilità) ed inoltre rendono tali file inusabili su un sistema GNU/Linux poiché la prima riga contiene questi tre caratteri che impediscono l'uso corretto di tutti i comandi del sistema GNU.

Sono possibili due soluzioni per ovviare a questo problema.

1) usare OOo con locale non UTF-8, eseguendolo con un locale differente, ad esempio:

$ LANG=it_IT@ISO-8859-15 soffice

è possibile aggiungere tale impostazione direttamente nel menù o sull'eventuale icona messa sulla barra.

2) usare un filtro che salva in UTF-8 senza scrivere il BOM. Bisogna in questo caso creare un filtro XSLT da usare durante il salvataggio dei file di testo, salvataggio che dovrà però essere fatto con il comando "File→Esporta…"

Torna su

Argomenti di approfondimento


Navigazione rapida: Home - Dizionari - Thesaurus - Estensioni - News - FAQ - Mappa - Software
GPL3 License AGPL3 License
SourceForge.net Logo